Questi passaggi sono la promessa del Signore Gesù. Leggi le frasi della Bibbia sulla vita eterna per sapere le promesse di Dio per noi e trovare la via per la vita eterna. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; chi non obbedisce al Figlio non vedrà la vita, ma l’ira di Dio rimane su di lui. “Questa è la vita eterna: che conoscano te, l’unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo” (Gv 17,3). I sadducei cercano di ridicolizzare Gesù, ma questo spiega loro come la conoscenza terrena non sia sufficiente per comprendere il Regno dei Cieli. Gli ebrei credevano: comportati bene su questa terra che poi dopo morto Dio come premio ti darà la vita eterna. Gesù gli rispose: «In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, che non riceva già al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna. + Dal Vangelo secondo Giovanni 6,37-40 In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. La vita eterna spiegata da Monsignor Bruno Forte. Sai come ottenere la vita eterna? La Bibbia in tre versioni (Cei 2008, Cei74 e Traduzione interconfessionale in lingua corrente) per un loro confronto sinottico immediato. Commento al Vangelo. La speranza cristiana nel cielo non è individualistica, ma si riferisce a tutti [6] . Contribuisci anche tu a diffondere la Parola di Dio, inviaci la tua meditazione al Vangelo del giorno da pubblicare qui, grazie in anticipo per il tuo prezioso contributo! Con ricerca per citazioni e per parole: per chi ha bisogno di una consultazione facile e veloce. A questo punto riconoscono: Maestro, hai parlato bene. Gesù, la vita eterna € XIX domenica del tempo Ordinario, anno B,€9 agosto 2015 Gv 6,41-51 Commento al Vangelo€ di ENZO BIANCHI Introduzione al capitolo 6 di Giovanni Per i cristiani, è proprio lì che si trovano le indicazioni più autentiche del Cristianesimo su come affrontare la morte, come superare il dolore e trovare consolazione in Dio e nel suo amore. La vita dell’Eterno. I passi che comprendono Giovanni 4:10-26 e narrano l'episodio della donna samaritana vengono a volte citati come il "Discorso dell'Acqua della Vita", specialmente nei testi inglesi. Gli scoop di Matteo. Nel Vangelo di Giovanni alcuni riferimenti all'acqua, come per esempio in Giovanni 4:15, tradizionalmente identificano Acqua della Vita con la Spirito Santo.. Invia il tuo commento . Le beatitudini, il pane condiviso non sono racconti destinati a rimanere in un libro: è "vangelo" che si tramuta in esperienza di vita (la propria) e dono di vita (per gli altri). La vita eterna è ciò che dà un senso alla vita umana, all’impegno etico, alla donazione generosa, al servizio abnegato, allo sforzo per comunicare la dottrina e l’amore di Cristo a tutte le anime. La vita eterna, già oggi. Redazione Papaboys Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Possiamo ricordare un altro passaggio di Gesù, quale si legge nel vangelo secondo Giovanni: Verrà l’ora in cui tutti coloro che sono nei sepolcri udranno la sua voce e ne usciranno. Il decesso e la morte appartengono all’esistenza di noi esseri umani. La Bibbia dice: “Chi crede nel Figliuolo ha vita eterna; ma chi rifiuta di credere al Figliuolo non vedrà la vita, ma l’ira di Dio resta sopra lui” (Giovanni 3:36). 3 Questa è la vita eterna: che conoscano te, l'unico vero Dio, e colui che hai mandato, Gesù Cristo. VANGELO Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. 2 Tu gli hai dato potere su ogni essere umano, perché egli dia la vita eterna a tutti coloro che gli hai dato. Il vangelo di oggi: chi crede nel Figlio otterrà la vita eterna ultima modifica: 2019-08-04T11:29:13+02:00 da amaredgl0. Gesù, riferendosi al passo biblico relativo alla manna inviata dal cielo al popolo d’Israele nel deserto, applica a se stesso il contenuto del messaggio biblico dicendo: “Io sono il pane disceso dal cielo”. Chi ama la sua vita la perderà, e chi odia la sua vita in questo mondo la conserverà per la vita eterna. + Dal Vangelo secondo Giovanni Ma già nell'Antico Testamento si trova la speranza che Dio possa creare nuova vita. Musica cristiana 2020 - inni di lode Chatta con noi su Messenger: m.me/vangelodioggi.org Vangelo della vita eterna Gv 6,37-40 Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Vivono in Dio; perciò stesso non possono morire; possiedono la vita stessa di Dio, la vita eterna. Io sono la via, la verità e la vita. Questa infatti è la volontà del Padre mio: che chiunque vede il Figlio e crede in lui abbia la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno». Il Vangelo contiene numerose espressioni di conforto per chi ha perso un caro. (S. Agostino, Comm. Morte e vita eterna nella Bibbia La morte appartiene all'esistenza di noi esseri umani. Dal Vangelo secondo Giovanni: Io sono la resurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno. È la conclusione del capitolo terzo del Vangelo di Giovanni. Vita che non diventerà eterna "dopo" la morte semplicemente perché lo è già e tale resterà "nonostante" la morte. Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. E la testimonianza è questa: Iddio ci ha data la vita eterna, e questa vita è nel suo Figliuolo. Il messaggio, forte, deciso, rivoluzionario, era: davanti alla fame di cibo, di pace, di giustizia, comincia col mettere in gioco tutto ciò che sei. Io do loro la vita eterna e non andranno perdute in eterno e nessuno le strapperà dalla mia mano. Posted in: letture del giorno Tagged: commento al vangelo del giorno, Regno dei Cieli. Il Vangelo di Matteo contiene alcuni episodi della vita di Gesù che non si trovano negli altri Vangeli. La vita eterna dunque consiste nel possesso di Dio. Il Padre ama il Figlio e gli ha dato in mano ogni cosa. Nei primi cinque versi del Prologo del quarto Vangelo, Giovanni ha descritto il Logos, il Verbo, Gesù Cristo. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici. Il commento di Massimiliano Zupi. Nel Vangelo di oggi si spiega che la vita eterna nel Regno dei Cieli è qualcosa di assolutamente diverso da quella terrena. 29 Gesù gli rispose: «In verità vi dico: non c'è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, 30 che non riceva gia al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna. Padre Giuseppe Midili durante la Messa al Divino Amore del 6 maggio 2020Foto: Tv2000 ROMA , 06 maggio, 2020 / 7:24 PM (ACI Stampa).- L’esortazione è quella di rimanere alla luce del Signore, perché è questa che ci porta a vivere per l’eternità. "Vita eterna" futura vorrà dire ritrovare tutti questi momenti straordinari nell'oceano della vita divina, dal momento che Dio sarà "tutto in tutti" (1° Cor.15,28). Commento al Vangelo di oggi (Gv 10,27-30) In quel tempo, Gesù disse: «Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono. Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. La grande novità che porta Gesù è che la vita eterna non è più un premio futuro, per una buona condotta mantenuta nel presente, ma una realtà nel presente. Ha sottolineato la sua eternità, e lo ha definito Vita e Luce. La vita eterna è Gesù stesso. La Resurrezione di Gesù dai morti nella Pasqua è il fondamento della nostra speranza di essere risvegliati e di essere uniti a lui per La Resurrezione di Gesù dai morti nella Pasqua è alla base della nostra speranza di venire una volta risvegliati e di essere uniti a lui in eterna … Commento al Vangelo 2 Novembre 2019. La folla, invece, l’ha preso come il miracolo della moltiplicazione. Questo detto è molto simile a quello che si trova nel Vangelo di Matteo (10, 39); in sostanza Gesù vuole spiegare che chi resta ancorato alla vita basata sull’egoismo, sul materialismo e sull’indivuadualismo perderà la propria anima. Chi ha il Figliuolo ha la vita; chi non ha il Figliuolo di Dio, non ha la vita. + Dal Vangelo secondo Giovanni 6,37-40 In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Tutto ciò che il Padre mi dà, verrà a me: colui che viene a me, io non lo caccerò fuori, perché sono disceso dal cielo non per fare la mia volontà, ma la volontà di colui che mi ha mandato. E credendo questo, ho con ciò creduto che tu sei la risurrezione, che tu sei la vita; ho creduto che chi crede in te, anche se muore, vivrà, e che chi vive e crede in te, non morirà in eterno." Fonte: Vangelo della vita eterna. Ma già nell’Antico Testamento si trova la speranza che Dio possa creare nuova vita. Il Signore Gesù ci può concedere la vita eterna, la via del Signore Gesù è la via della vita eterna. Espressione amata da Giovanni – che la usa più di qualsiasi altro scritto del Nuovo Testamento – “vita eterna” ricorre molte altre volte nel suo vangelo: è il risultato della morte del Messia, innalzato affinché tutti quelli che credono in lui abbiano la vita eterna (cfr. Reposta per primo quest’articolo. Va notato che nel Vangelo di san Giovanni il verbo conoscere non significa semplicemente vedere, ma possedere. Doveva essere il miracolo della condivisione. La vita eterna (raccontata a scuola) La vita eterna e la storia di due gemelli nel grembo materno C’erano due gemellini, un maschietto e una femminuccia, così intelligenti e precoci che, ancora nel grembo della madre, parlavano già tra di loro. Il Vangelo di questa domenica ci riporta nella sinagoga di Cafàrnao, ove Gesù sta tenendo un lungo discorso sul pane della vita. Io v’ho scritto queste cose affinché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figliuol di Dio. 3. Soffermandosi sull’argomento in un articolo scritto per ‘Dimensione Speranza‘, monsignor Bruno Forte spiega che la vita eterna consta di tre momenti fondamentali che vanno rintracciati nelle origini pasquali: l’iniziativa del Risorto, il riconoscimento e la missione. Chi perde la propria vita per causa mia e del Vangelo la conserverà. Lo Per la commemorazione dei fedeli defunti, la liturgia ha scelto un brano del vangelo di Giovanni, il lungo discorso di Gesù nella sinagoga di Cafarnao sul pane della vita, al capitolo 6, versetti 37-40. al Vangelo di Giovanni 49, 15) Preghiera: “O mio Dio, quanta pena mi fanno gli uomini che non credono nella vita eterna! VANGELO Chi crede nel Figlio ha la vita eterna; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno.