Inaugurato nel maggio 1995, il museo è nato per iniziativa della famiglia Ferragamo con la volontà di far conoscere al pubblico di tutto il mondo le qualità artistiche di Ferragamo e il ruolo che ha ricoperto nella storia non solo della calzatura, ma anche della moda internazionale. Un Museo per raccontare la storia del cinema. It is operated by the Maria Adriana Prolo Foundation, and the core of its collection is the result of the work of the historian and collector Maria Adriana Prolo [].It was housed in the Palazzo Chiablese. In quella workhouse aveva vissuto Charlie Chaplin quando sua madre era stata chiusa in manicomio. Ecco cosa non dovete perdervi al Museo del Cinema a Torino! Mole e Cinema: una storia d'amore. The National Museum of Cinema (Museo Nazionale del Cinema) located in Turin, Italy, is a motion picture museum fitted out inside the Mole Antonelliana tower. Questa ricostruisce un appartamento, con camere e ambienti dedicati al culto del mondo in celluloide. La “Casa del Cinema” probabilmente è la sezione più suggestiva del Museo. Sito ufficiale per la vendita biglietti e attività didattiche per Mole Antonelliana | Museo Nazionale del Cinema. Un museo per ricordarci l’arte dell’audiovisivo. Il Museo Nazionale del Cinema è impegnato da decenni in campagne di censimento e catalogazione dei numerosissimi reperti conservati (circa un milione e mezzo) che danno la possibilità di ripercorrere la storia della fotografia, del pre-cinema e del cinema. La storia dello sfratto del MICS, il museo del cinema e dello spettacolo di Roma, raccontata dal suo fondatore, Josè Pantieri. Per la Salvatore Ferragamo è rimasta l'abitudine di lavorare per le grandi produzioni cinematografiche, sia realizzando alcuni accessori, sia entrando come parte attiva nella storia del film e lavorando a stretto contatto con il costumista. Ancora oggi le star del cinema sono rimaste fedeli al nome Ferragamo. Tutta la storia del cinema raccontata attraverso allestimenti di ultimissima generazione. Storia. Storia del Museo. La prima sede, nel 1986, fu in Raleigh Hall, a Brixton; il museo fu poi spostato a Kennington.Dal 1998 si trova al numero 2 di Dugard Way, a Lambeth, dove c'erano gli uffici amministrativi della Lambeth Workhouse, in un palazzo di proprietà del South London and Maudsley NHS Foundation Trust.. Tutto questo è il Museo del cinema a Torino.. Torino, la città con un grandissimo potenziale, da uno schiaffo morale e culturale a chiunque non riconosca in lei una potenza artistica. Museo del cinema-Catania Ubicato in uno degli edifici dell'area espositiva del Centro Culturale "Le Ciminiere", si estende su mille metri quadri. Si trova all'interno della Mole Antonelliana, e non è un caso. Il Museo del Cinema di Torino conserva anche un'imponente collezione di pellicole ed una biblioteca, in costante ampliamento: ora comprende 20.000 apparecchi, dipinti e stampe, oltre 80.000 documenti fotografici, oltre 300.000 manifesti, 12.000 film e 26.000 volumi.